Unità Spinale Unipolare

 

Direttore f.f.: Dr. Sauro Biscotto
tel.: 075-5783415
e-mail: sauro.biscotto@ospedale.perugia.it


 

DOVE SIAMO E CONTATTI

Direzione e Degenza: Blocco G, piano -2
Area Riabilitazione ed Ambulatori: Blocco H, piano -2

Segreteria: Rosetta Barbanera
tel. 075 5783414, tel. 075 5783618 
e-mail: unita.spinale@ospedale.perugia.it

Coordinatore infermieristico
Cristina Urbini tel: 075 5783388
e-mail: cristina.urbini@ospedale.perugia.it

Coordinatore area riabilitativa
:
Lucia Bambagioni tel 075 5783433
e-mail: lucia.bambagioni@ospedale.perugia.it

Servizio Psicologico

Innocenza Ritacco tel: 0755783416
e-mail: innocenza.ritacco@ospedale.perugia.it

Servizio Sociale:
Maristella Mancino tel 0755783836
e-mail: maristella.mancino@ospedale.perugia.it

Segreteria ambulatorio Unità Spinale Unipolare:
tel: 075 5783454
e-mail: unita.spinale@ospedale.perugia.it




EQUIPE

Medici: Maria Cristina Tascini (Urologa), Sauro Biscotto (Urologo), Giancarlo Finali (Neurologo), Valentina Cicioni (Fisiatra)



ATTIVITA'

Hanno accesso all'Unità Spinale Unipolare le persone con diagnosi di lesione midollare postraumatica e non traumatica, con obiettivi definiti di riabilitazione clinica intensiva. La struttura accoglie anche persone che necessitano di ventilazione meccanica. Inoltre possono accedere o rientrare, dopo valutazione ambulatoriale, le persone con complicanze inerenti la lesione midollare o con esigenze riabilitative che richiedono l'intervento specialistico multi professionale. L’équipe multidisciplinare dell’Unità Spinale prende in carico precocemente la persona con lesione midollare acuta fino al completamento del percorso diagnostico-terapeutico-riabilitativo e, dove possibile, fino al reinserimento nel proprio domicilio e contesto di vita.

Per i residenti in Umbria viene attivata la DGR dell’Umbria n. 250/09 riguardante le “Procedure e i percorsi vincolanti Regionali di presa in carico del paziente con lesione midollare”. Per le persone di fuori regione viene garantito il raccordo con i servizi sociosanitari del luogo di appartenenza per la presa in carico territoriale. 

La struttura è dedicata alla figura di Massimo Taramelli.



AMBULATORIO

previa prenotazione al: tel. 075 5783454, tel 075 5783665 h. 8.00-12.00

Visite multidisciplinari (medico, infermiere e fisioterapista) per il primo accesso ambulatoriale;

Visite di follow-up (medico, infermiere, fisioterapista, psicologo, assistente sociale);

Visite specialistiche: fisiatrica, internistica, neurologica e neuro-urologica;

Servizio di neuro-uro/andrologia: esami di urodinamica, videourodinamica, uroflussometria;

Riabilitazione del pavimento pelvico;

Servizio di rifornimento farmaco nei sistemi completamente impiantabili di infusione intratecale continua;

Valutazioni multidisciplinari: lesioni cutanee da pressione, spasticità, dolore, valutazione ausili, valutazione fisioterapica; valutazione fertilità, valutazione/trattamento/riabilitazione vescica neurologica, disfunzione neurologica intestinale e disfunzione sessuale;

Valutazione multidisciplinare delle ferite difficili con medico Unità Spinale, infermiere, chirurgo plastico consulente USL1 Umbria (previo appuntamento, mercoledì pomeriggio)

Servizio di psicologia clinica

Valutazione sociale della disabilità


DEGENZA 

Riabilitazione clinica intensiva dedicata alla lesione midollare (Codice 28)

Valutazione diagnostica, trattamento e riabilitazione della vescica neurologia

Valutazione diagnostica, trattamento e riabilitazione della disfunzione neurologica intestinale

Educazione Sanitaria

Sostegno psicologico e counsueling sessuologico

Fisioterapia e riabilitazione delle attività della vita quotidiana cura della mano ed arti superiori, progetto ausili e valutazione domiciliare

Avviamento allo sport in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) (tennis tavolo, basket, scherma,tiro con l'arco)

Valutazione sociale e consulenza in pratiche medico-legali

Attivazione dei percorsi socio-sanitari per le dimissioni protette mediante il collegamento con i servizi territoriali. Dgr 250/09

Coordinamento ed attivazione della rete dei servizi istituzionali giuridici e tutelari

Valutazione diagnostica, trattamento e riabilitazione della grave spasticità; valutazione per l’indicazione e trattamento con baclofen intratecale mediante sistemi completamente impiantabili

Terapia delle gravi complicanze della lesione midollare

Valutazione diagnostica, trattamento conservativo e chirurgico delle lesioni cutanee da pressione


ORARI DI ACCESSO AL PUBBLICO

Orario di accesso al pubblico nei giorni festivi: dalle 12,30, alle 22,00.

Si ricorda che i visitatori, nell'interesse dei degenti, sono tenuti ad osservare le seguenti disposizioni:

  • invito a rispettare gli orari di visita;
  • disinfettare le mani utilizzando gli apposit dispenser;
  • rispettare la privacy dei pazienti ricoverati;
  • limitare l'utilizzo di telefoni cellulari;
  • effettuare la raccolta differenziata secondo le indicazioni riportate negli appositi depliant. 
  • attenersi scrupolosamente alle indicazioni del personale in caso di pazienti in isolamento

LINK UTILI

Associazione Paraplegici Umbria (APU), 
Presidente: Raffaele Goretti Tel. 335.1207497
e-mail raffaelegoretti@gmail.com

http://www.apu-onlus.org/link.htm

http://www.handylex.org/
 

http://sims.it


http://www.faiponline.it/
 

http://www.midollospinale.it/


http://www.cnopus.it


http://www.cipumbria.it


http://www.cpaonline.it/


DOCUMENTI IN EVIDENZA

Tienimi con te (brochure informativa sulla lesione midollare) Convenzione con il CIP Progetto pet therapy

Progetto arte terapia

In ricordo del nostro ventennale

Durante l'anno vengono organizzate della manifestazioni e dimostrazioni sportive e culturali, quali Free rider sky tour, Viaggio Italia, Sail forAll, ecc, che hanno come obiettivo quello di affrontare insieme temi dello sport come spazio di partecipazione, accessibilità e quello di sensibilizzare le persone sulla problematica della disabilità.

L’USU dispone di un un pulmino attrezzato per il trasporto di persone in carrozzina, donato dagli eredi di Tino Baldovin, che è stato istruttore di tiro con l’arco per il CIP all’Unità Spinale di Perugia. Il pulmino costituisce un’ìmportante risorsa per completare il percorso riabilitativo per le persone con lesione midollare degenti nella SC. Viene utilizzato per effettuare i primi permessi riabilitativi all’esterno dell’ospedale e sperimentare l’autonomia acquisita in ambienti sociali extraospedalieri. Inoltre viene utilizzato per verificare con le persone ricoverate i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche al proprio domicilio durante la loro degenza.



 Arteterapia 2018



 





Contenuto inserito il 30-01-2013, aggiornato al 18-12-2020

Ultime notizie

Notizia

Eseguito all’Ospedale di Perugia il primo intervento in Italia di chirurgia ortopedica con strumentario di ultima generazione

Utilizzato per la prima volta un foot ring con scarpa d’appoggio il per il trattamento di gravi lesioni traumatiche

Notizia

12 maggio: Giornata internazionale dell'infermiere

Video omaggio per celebrare la professione infermieristica

Notizia

Comunicato stampa Direzione Generale

Smentita notizia su esternalizzazione servizi di radiologia.