Azienda Ospedaliera di Perugia

Orari e modalità di accesso per il pubblico


DIVIETO ALL'ACCESSO DEI CONGIUNTI E CAREGIVER NELLE AREE DI DEGENZA



La Direzione Generale dell'Azienda ospedaliera di Perugia comunica all'utenza la chiusura degli accessi nelle aree di degenza non Covid-19 dal 1 febbraio 2021 al fine di potenziare le misure già in atto per il contenimento della pandemia.

Nello specifico:
  • VISITATORI e CONGIUNTI: l'accesso alle strutture sanitarie NON è CONSENTITO. E' possibile consegnare eventuali beni personali di prima necessità al personale infermieristico di reparto nella fascia oraria dalle ore 12.00 alle ore 13.00.
  • CAREGIVER: l'accesso alle aree di degenza NON è CONSENTITO. Potrà essere attentamente valutata da parte del medico specialista e del coordinatore infermieristico la presenza in alcuni reparti limitatamente ai casi di assoluta necessità e dopo aver effettuato un'analisi rischi-benefici. Nel caso venga eccezionalmente concesso l'accesso al caregiver, prima del rilascio del badge autorizzativo personale, verrrà sottoposto a test rapido antigenico da ripetersi con cadenza costante.


AREE DI DEGENZA COVID-19


Nelle aree di degenza destinate all'assistenza dei degenti “COVID-19” le visite ai familiari non sono consentite, sono però attive altre forme di contatto con i propri cari ad esempio tramite le videochiamate, ove possibile, da concordare con il personale sanitario.

I familiari potranno consegnare al personale infermieristico eventuali beni personali di prima necessità per il paziente seguendo le indicazioni fornite dagli stessi

Le Informazioni di tipo clinico, a cura del personale medico, vengono garantite al familiare di riferimento indicato, dalle 12.30 alle 13.30, fatte salve improvvise esigenze assistenziali, contattando i numeri telefonici delle rispettive strutture.

Al variare del quadro clinico complessivo della persona ricoverata il familiare di riferimento sarà contattato direttamente dal personale medico della struttura ai numeri telefonici indicati al momento del ricovero.

E’ attivo, inoltre, uno spazio di supporto psicologico telefonico o su piattaforma WhatsApp, da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 14.00 facendone richiesta al personale di reparto che attiverà la consulenza e fornirà i numeri telefonici da contattare.



ACCESSO ACCOMPAGNATORI IN SALA PARTO

E' consentita la presenza del partner o di una persona a scelta della donna, rispettando le seguenti precauzioni:
  • sottoporsi a triage sanitario nella sala d'attesa vicino alla sala parto
  • sottoporsi a misurazione della temperatura (in presenza di sintomi influenzali o febbre l'accesso è vietato)
  • effettuare il lavaggio delle mani con gel alcolico
  • la permanenza è consentita solo per il tempo del travaglio/parto
  • è vietato spostarsi all'interno della reparto/ospedale; è consentito solo rimanere a fianco della donna
  • è necessario indossare il kit fornito dal servizio: camice, guanti, mascherina chirurgica, cuffia e sovrascarpe
Contenuto inserito il 27-02-2013, aggiornato al 03-02-2021