Medicina del lavoro e Tossicologia

DIREZIONE


 

Direttore: Prof. Giacomo Muzi

Tel.: 075 5784443 – Fax: 075 5784442

E-mail: giacomo.muzi@unipg.it

Segreteria: tel. 075 5784026, fax 075 5784442
E-mail: sezione.medicinadellavoro@unipg.it

DOVE SIAMO


Direzione, Segreteria, Studi medici: Blocco G, 4° piano 

Degenza: Blocco G, piano 0

Ambulatori: Blocco N, piano 0

Laboratori: Piazza L. Severi - Polo Unico Facoltà di Medicina – Edificio B, piano 2

EQUIPE MEDICA


Marco dell'Omo, Tiziana Fiordi, Angela Gambelunghe, Daniele Lillacci, Alessandra Marabini, Nicola Murgia, Chiara Tinozzi, Gabriella Tosoni

Altro personale sanitario
Gianluca Curti (Chimico), Anna Maria Russano (Biologa)

 

 

ATTIVITA’


  • Diagnosi e trattamento di Broncopneumopatie di origine Professionale ed Ambientale

  • Diagnosi e terapia di Allergopatie di origine Professionale ed Ambientale, diagnosi di Ipersensibilità al veleno di Imenotteri ed Immunoterapia Specifica Iposensibilizzante

  • Diagnosi e terapia di Intossicazioni di origine Professionale ed Ambientale acute e croniche

  • Test di Funzionalità Respiratoria e Test di Provocazione Bronchiale Aspecifica e Specifica (test di elezione per la diagnosi di Asma Bronchiale Professionale)

  • Misurazione di inquinanti aerodispersi negli ambienti di lavoro e di vita

  • Valutazione dell’assorbimento e degli effetti precoci di inquinanti presenti negli ambienti di lavoro e di vita

  • Partecipazione al Gruppo di Lavoro Muldisciplinare per la diagnosi ed il trattamento delle Pneumopatie Infiltrative Diffuse in collaborazione con specialisti Radiologi, Pneumologi, Anatomo-Patologi, Reumatologi

  • Sorveglianza sanitaria e formazione sulla prevenzione dei rischi lavorativi dei lavoratori della sanità, istituti di ricerca, settore terziario, industria, agricoltura ed artigianato

     

La S.C. è Struttura di Riferimento Nazionale  INAIL per le Malattie Professionali  dell’Apparato Respiratorio

Le sedi INAIL, in caso di denuncia di malattia di origine professionale, in particolare di patologie neoplastiche, respiratorie, allergologiche, da asbesto, si avvalgono della S.C. per l’inquadramento diagnostico, anche in merito alle possibili diagnosi differenziali.

 

Degenza

 

Coordinatore infermieristico: tel. 075 5784217 – fax 075 5704217

Diagnosi e terapia di:

  • malattie correlate al lavoro  (ad es. da asbesto, silice, polveri organiche ed inorganiche, gas tossici, solventi, metalli, pesticidi);

  • malattie broncopolmonari ed allergiche di origine professionale ed ambientale (ad es. broncopneumopatie acute e croniche, asma bronchiale, polmoniti da ipersensibilità, infezioni dell’apparato respiratorio, neoplasie);

  • intossicazioni di origine ambientale (ad es. da monossido di carbonio, sostanze chimiche di uso domestico, funghi non eduli)

 

Ambulatori

 

Coordinatore infermieristico: Pina Pompei tel.: 075 5784444/4466 – fax 075 5784444

  • Visite specialistiche di Medicina del lavoro

  • Visite pneumologiche per la diagnosi e terapia di Broncopneumopatie di origine professionale ed ambientale

  • Visite allergologiche per la diagnosi e terapia di Allergopatie Respiratorie professionali ed ambientali

  • Visite allergologiche per farmaci

  • Immunoterapia Specifica Iposensibilizzante per allergeni comuni

  • Diagnosi di Ipersensibilità al veleno di Imenotteri  (ad es. Api, Vespe, Calabroni) ed Immunoterapia Specifica Iposensibilizzante per veleno di Imenotteri

  • Diagnosi e terapia di intossicazioni di origine professionale ed ambientale acute e croniche

  • Prescrizione di Ossigenoterapia domiciliare a lungo termine

  • Prescrizione e somministrazione di farmaci per la terapia dell’asma grave (ad es. anticorpi monoclonali)

  • Test di Funzionalità Respiratoria: Spirometria, Diffusione alveolo-capillare per il monossido di carbonio, Test di Broncodilatazione farmacologica, Test di Stimolazione Bronchiale Aspecifica (con metacolina), Test del cammino, Emogasanalisi arteriosa

  • Test di Stimolazione Bronchiale Specifica con materiali di lavoro

  • Test cutanei allergodiagnostici (Prick test e prick by prick test), test sierologici (RAST e PRIST) per la diagnosi di malattie allergiche (da inalanti, alimenti, veleno di imenotteri)

  • Test di Provocazione con Farmaci in vivo e in vitro

  • Dosaggio Ossido Nitrico (NO) esalato

  • Fotopletismografia Digitale (diagnosi di Microangiopatie da vibrazioni ed autoimmunitarie)

  • Visite mediche ed altre attività inerenti la Sorveglianza Sanitaria dei lavoratori esposti a rischi occupazionali (ex D. L.gs 81/2008 e s.m.i.) compresi accertamenti integrativi (es. spirometria, screening ergoftalmologico ed audiologico, fotopletismografia digitale)

  • Attività di Formazione concernente la Prevenzione dei rischi lavorativi

  • Centro Specialistico Studio e Trattamento dell’Abitudine al Fumo di Tabacco: visite individuali per la cessazione dell'abitudine al fumo, attività di formazione ed informazione, attività di ricerca

 

Laboratori

 

Il Laboratorio di Medicina del Lavoro è Centro di Riferimento Regionale per la Medicina del Lavoro, l’Igiene Industriale e la Tossicologia  

 

Tel. 075 578 2800/2801/2802/2804/2805 – fax 075 5858441

Tel . Accettazione 075 578 2803

E-mail:  laboratorio.medlav@ospedale.perugia.it

Personale sanitario: Gianluca Curti (Chimico), Anna Maria Russano (Biologa)

Personale tecnico: Mirna Babucci, M. Grazia Gambelunghe, M. Rita Lestini, Barbara Ugolini

 

Igiene Industriale e Tossicologia

Misurazione e valutazione di:

  • inquinanti chimici (tra cui agenti particolati, metalli, composti organici volatili, solventi, idrocarburi policiclici aromatici, gas anestetici e chemioterapici) negli ambienti di lavoro e di vita

  • indicatori biologici di esposizione a tossici industriali ed indicatori di loro effetti biologici

  • farmaci in campioni biologici (in particolare, antiblastici ed antiretrovirali)

  • metalli (ferro) in tessuto epatico

  • partecipazione a Programmi Nazionali ed Internazionali di Controllo di Qualità delle analisi tossicologiche

Principali esami tossicologici

Modulo di richiesta prestazioni Laboratorio Tariffe per prestazioni Laboratorio a pagamento


Accertamenti di Assenza di Tossicodipendenza nei Lavoratori

(Test di Screening e Test di Conferma):

  •        Presso la Sede dell’Azienda richiedente

  •        Presso l’Ambulatorio dedicato nella S.C. di Medicina del Lavoro

 

  • Test per l’Accertamento di Assenza di Tossicodipendenza o di Assunzione di Sostanze Stupefacenti o Psicotrope in lavoratori addetti a mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l'incolumità e la salute di terzi (Provvedimento N. 99/CU del 30/10/07; DGR Umbria N. 109 del 02/02/09)

  • Raccolta dei campioni di urina e catena di custodia dei campioni con procedure conformi alla Normativa Nazionale e Regionale

  • Esecuzione dei Test di Screening con Metodo Immunochimico

  • Esecuzione dei Test di Conferma in Cromatografia Liquida accoppiata alla Spettrometria di Massa (LC/MS-MS)

Il Laboratorio è accreditato dalla Regione Umbria per l’esecuzione dei Test di Conferma per Tossicodipendenza (DGR Umbria N. 109 del 2.2.2009)

 

Modulo di richiesta accertamenti tossicodipendenza Tariffe accertamenti tossicodipendenza

                                                   

Allergologia e Chimica Clinica

  • test ImmunoCAP ISAC per la misurazione simultanea di IgE specifiche su ampio spettro di molecole allergeniche (150)

  • dosaggio delle IgE totali (PRIST), delle IgE specifiche (RAST), IgG1 e IgG4 per veleni di imenotteri

  • dosaggio di anticorpi precipitanti verso allergeni ambientali (immunodiffusione per allergeni agricoli, ad es. actinomiceti termofili) per la diagnosi di polmonite da ipersenbilità

  • dosaggio dell’ inibitore della C1-esterasi;

  • test sierologici per la diagnosi del Morbo Celiaco (anticorpi anti-transglutaminasi, anti-gliadina, anti-endomisio)

  • studio cito-immunologico del Liquido di Lavaggio Broncoalveolare

  • dosaggio della Triptasi per la diagnosi di angioedema ereditario, della Calprotectina per la diagnosi di malattie infiammatorie intestinali, della CDT Transferrina decarbossilata o desialata per la valutazione dell’abuso da alcool