SERVIZIO INFERMIERISTICO, TECNICO SANITARIO, RIABILITATIVO, OSTETRICO (SITRO)

Responsabile
Dr Gabriella Carnio
e-mail. gabriella.carnio@ospedale.perugia.it

Segreteria:
Tel. 075 5782568, fax 075 5782305
E-mail: segr.dps@ospedale.perugia.it

dip.profess.sanitarie.aosp.perugia@postacert.umbria.it

Front Office
Tel. 075 5784088, fax 075 5784090
Dove Siamo

Edificio CREO, 3°  e 4° PIANO

Blocco C  8° piano

La Direzione delle Professioni Sanitarie

Servizio Infermieristico, Tecnico-sanitario, Riabilitativo ed Ostetrico (SITRO)

Il SITRO coadiuva e supporta la Direzione Aziendale nelle attività di governo, concorre alla definizione degli obiettivi di pianificazione strategica aziendale, assicura la gestione integrata delle risorse umane e materiali secondo il modello dipartimentale di natura professionale, governa i processi e le funzioni operative afferenti alle Professioni Sanitarie, formula ed attua strategie organizzative per integrare le competenze delle professioni di riferimento nel processo assistenziale.

Al SITRO  dell’Azienda Ospedaliera di Perugia afferiscono tutte le risorse umane appartenenti al ruolo sanitario e tecnico addetto all’assistenza dell’Area Comparto: personale infermieristico, ostetrico, tecnico sanitario, della riabilitazione, OSS, ausiliario e tecnico presenti nelle diverse articolazioni organizzative aziendali

 

Svolge le seguenti funzioni:

-          Funzione di governo dell’assistenza infermieristica, ostetrica, tecnico-sanitaria, riabilitativa e di supporto attraverso la partecipazione alle strategie aziendali sulle politiche di programmazione, reclutamento, allocazione, gestione e sviluppo professionale del personale afferente al SITRO;

-          Direzione, programmazione e controllo dei processi organizzativi e delle risorse umane di area infermieristica, tecnico-sanitaria, ostetrica, della riabilitazione e degli operatori di supporto nelle articolazioni organizzative dell’Azienda in aderenza agli standard di efficienza e di appropriatezza definiti dalla Direzione strategica;

-          Progettazione, sperimentazione, realizzazione e valutazione di modelli organizzativi ed assistenziali innovativi;

-          Collaborazione al perseguimento della mission aziendale tramite qualità, efficacia, efficienza tecnico-operativa delle attività assistenziali erogate nell’ambito dell’assistenza sulla base di funzioni individuate nei profili professionali;

-          Gestione dei rapporti collaborativi con la Direzione strategica e con le strutture di Area centrale;

-          Collaborazione alla stesura di percorsi clinico assistenziali e protocolli aziendali per promuovere omogenei livelli di qualità dei processi di assistenza;

-          Coordinamento del personale infermieristico, ostetrico, tecnico-sanitario e della riabilitazione e tutto il personale afferente al SITRO;

-          Determinazione degli standard assistenziali, operativi e professionali in attuazione dei modelli organizzativi e assistenziali  adottati in Azienda (primary nursing, unità di degenza infermieristica, informatizzazione del processo assistenziale e creazione del dossier clinico, informatizzazione della turnistica, degenze a prevalente gestione infermieristica in ambito della chirurgia a ciclo breve, gestione degli accessi vascolari, gestione delle dimissioni difficili e dei percorsi di integrazione ospedale territorio, bed management, osservatorio dei principali esiti delle cure infermieristiche - lesioni da pressione e cadute - infermiere di percorso in pronto Soccorso, case management, tecnology e data management, parto naturale a gestione ostetrica, triage riabilitativo…);

-          Definizione degli indicatori di misurazione dell’efficacia dei percorsi assistenziali e riabilitativi in attuazione ai principi di integrazione delle risorse e delle competenze necessarie alla realizzazione dei percorsi di cura;

-          Individuazione, in relazione alla domanda espressa dalle articolazioni aziendali ed ai programmi di sviluppo dell’assistenza coerenti con la pianificazione strategica, del fabbisogno complessivo delle risorse di personale infermieristico, ostetrico, tecnico e della riabilitazione, degli standard assistenziali nonché delle politiche di reclutamento e assegnazione delle risorse umane;

-          Promozione e mantenimento delle relazioni con le strutture organizzative aziendali atte al perseguimento della mission aziendale;

-          Verifica e valutazione degli standard di appropriatezza clinica, organizzativa, di efficienza gestionale, di sicurezza e di qualità dei processi assistenziali-tecnici-riabilitativi;

-          Progettazione e sviluppo di modelli organizzativi innovativi di processi organizzativo-gestionali ed assistenziali per la presa in carico degli assistiti, per la valorizzazione delle competenze professionali, per la continuità delle cure e del miglioramento continuo degli standard di efficacia e di appropriatezza;

-          Pianificazione, gestione e valutazione dei processi di formazione permanente, finalizzati allo sviluppo delle competenze tecniche, relazionali ed educative concorrendo al perseguimento degli obiettivi strategici aziendali;

-          Concorso alla attuazione delle funzioni di didattica presso i percorsi formativi universitari per le aree professionali afferenti;

-          Sviluppo, revisione e miglioramento della pratica in ambito infermieristico, ostetrico e riabilitativo, dei progetti e dei percorsi di innovazione organizzativo-assistenziale tramite la realizzazione di programmi e progetti di ricerca.

 

Il Servizio Infermieristico, Tecnico sanitario, Riabilitativo, Ostetrico (SITRO) è articolato su quattro livelli funzionali: Dirigenza; Posizioni Organizzative; Coordinamenti; Professioni sanitarie.

 

Nell’area delle professioni sanitarie i principali processi innovativi avviati sono: Primary Nursing, informatizzazione del processo assistenziale e creazione del dossier clinico, Unità di Degenza Infermieristica, informatizzazione della turnistica, degenze a prevalente gestione infermieristica in ambito della chirurgia a ciclo breve, gestione degli accessi vascolari, gestione delle dimissioni difficili e dei percorsi di integrazione ospedale territorio, bed management, osservatorio dei principali esiti delle cure infermieristiche - lesioni da pressione e cadute - infermiere di percorso in pronto Soccorso, case management, tecnology e data management, parto naturale a gestione ostetrica, triage riabilitativo.

MODELLO ORGANIZZATIVO

Fino ad espletamento del concorso per le  posizioni organizzative previste nel nuovo modello organizzativo rimane  in vigore l’organizzazione sotto descritta: 

 

Responsabile del DPS

DR.SSA GABRIELLA CARNIO

Ufficio di Direzione

Responsabile delle professioni della riabilitazione per il monitoraggio e la programmazione della dotazione organica

Saiu Maria Pia

Responsabile ostetrico per il monitoraggio e programmazione della dotazione organica

Unità di staff

Baldassarri Ivana

Responsabile infermieristico per le attività di igiene ospedaliera e monitoraggio dei servizi in outsourcing

Patrizia Ciotti

Responsabile infermieristico per il monitoraggio e programmazione della dotazione organica

Laura Fontetrosciani

Responsabile della formazione di base e dei corsi di laurea delle professioni sanitarie

Giuliano Bettelli

Responsabile dei fabbisogni formativi ed implementazione dei corsi residenziali e progetti

Luciano Pettinacci

Responsabile della formazione a distanza e dei corsi di formazione e progetti inerenti il D.Lgs. 81/2008

Gianluca Ontari

Responsabile dei progetti per la sicurezza dei percorsi assistenziali e di Risk Management

Marco Zucconi

Responsabile del Sistema Informativo a supporto dell’organizzazione e verifica degli Istituti Contrattuali

Orietta Truffarelli

Responsabile Umanizzazione ed Accoglienza e sperimentazione percorsi e procedure innovative

Mario Amico

Responsabile di Qualità e Accreditamento

Rosita Morcellini

 

2. Nucleo Operativo

Responsabile Infermieristico del Dipartimento Emergenza Accettazione

F.F. Giampaolo Doricchi

Responsabile Infermieristico del Dipartimento di Scienze

Cardio-Toraco-Vascolari

Sauro Chiattelli

Responsabile Infermieristico del Dipartimento di Scienze

Onco-Emato-Gastroenterologiche

F.F. Lorenzo Duranti

Responsabile Infermieristico del Dipartimento di Neuroscienze ed Organi Sensoriali

Assunta Borchiellini

Responsabile Infermieristico del Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Specialistica 1

F.F. Laura Fontetrosciani

Responsabile Infermieristico del Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Specialistica 2

F.F. Patrizia Ciotti

Responsabile Infermieristico del Dipartimento di Scienze Chirurgiche

F.F. Marco Zucconi

Responsabile del Dipartimento Materno Infantile

Area Professionale Ostetrica

Simona Freddio

Responsabile del Dipartimento Materno Infantile

Area Professionale Infermieristica

Lorenzo Duranti

Responsabile della gestione professionale T.S.R.M. dell’Area funzionale omogenea diagnostica per immagini

Alessandro Casini

Responsabile della gestione professionale TSLB dell’Area funzionale di Diagnostica di Laboratorio

Patrizia Babini

Responsabile della gestione professionale infermieristica dell’Area funzionale omogenea diagnostica per immagini e dell’area funzionale di diagnostica di laboratorio

F.F.  Alessandro Casini

Responsabile del Sistema Informativo, apparecchiature e innovazione tecnologica della’Area funzionale di Diagnostica di Laboratorio

F.F. Giuliano Bettelli

Responsabile infermieristico per i processi organizzativi e gestionali dei Blocchi Operatori

F.F. Gabriella Carnio

Responsabile infermieristico sistema informativo, approvvigionamenti Blocchi Operatori e Dipartimenti Sanitari

Maria Rita Leandri

Responsabile infermieristico percorso urgenze-emergenze intraospedaliere e bed management

Daniele Torroni

Responsabile infermieristico della gestione professionale infermieristica dei Poliambulatori S.M. della Misericordia e Via E. Dal Pozzo

Claudio Zucchini

Responsabile infermieristico dei percorsi assistenziali di integrazione ospedale-territorio

Nora Marinelli

Responsabile infermieristico della Centrale Operativa 118

Gianpaolo Doricchi